Corsi di Yoga e meditazione - Accademia Samavaya - Lissone

   

Corsi di Yoga e Meditazione - Accademia Yoga Samavaya - Lissone

 

Corsi di Yoga e Meditazione a Lissone, Muggiò, Nova Milanese, Seregno, Sovico, Albiate, Carate brianza, Biassono, Desio, Vedano al Lambro, Macherio, Lecco, Cadorago, Como, Caronno Pertusella, Varese, Bergamo, Sondrio, Cogliate, Monza e in tutta la Brianza.

   

Chi siamo

L'accademia Samavaya è un centro di Yoga che propone percorsi formativi mirati alla pratica e all'insegnamento dello Yoga.

 

Le attività dell'accademia sono iniziate nel 1986 (anche se a quel tempo non aveva questo nome). Durante tutti questi anni la qualità della didattica, la pedagogia e le pratiche proposte si sono sviluppate e elaborate moltissimo grazie ad un'attività quotidiana costante tutta orientata in questa direzione e sostenuta dall'entusiasmo di molti allievi.

 

L'orientamento dell'accademia è quello di puntare su pratiche a indirizzo corporeo che aiutano a sviluppare nell'allievo una buona capacità di percezione del proprio essere tale da sviluppare alti livelli di presenza, consapevolezza fisica e respiratoria.

 

Il perno centrale delle pratiche riguarda la capacità di ascolto di sé stessi per lo sviluppo di un'autonomia interiore, vera chiave di quella libertà e indipendenza dell'essere a cui aspira lo Yoga. Niente regole e dogmi ma una via di esperienza e capacità di ascoltare ciò che anima la persona dall'interno.

 

Accademia Yoga Samavaya - Corsi di Yoga e Meditazione - Lissone

 

Ci siamo sempre tenuti distanti da orientalismi o "mode spirituali" ed abbiamo puntato a pratiche semplici ma efficaci, realistiche, mai direttive che aiutano a svilulppare nell'allievo un senso critico e capacità di discernimento (vivekaja marga).

 

Oggi dopo tanti anni possiamo proporre una "scuola di formazione per diventare insegnanti di Yoga" che ci permette di trasmettere tutto quello che è stato sviluppato in anni di paziente lavoro. Lo Yoga praticato in accademia si è sviluppato ulteriormente dopo il 2003 grazie al contatto con il dott. M.V. Bhole, maestro di Yoga rinomato in tutto il mondo che ha confermato la bontà del lavoro svolto fino a quel momento e lo ha arricchito con tutta una parte di cultura e conoscenza presenti nella tradizione yogica che solo un insegnante e ricercatore come lui poteva essere in grado di comunicare.

 

Gli elementi sempre presenti nelle pratiche che proponiamo sono: rispetto dei concetti tradizionali dello yoga, corretta conoscenza di sé, consapevolezza dei propri limiti, desiderio di ricerca e miglioramento.

 

Il tipo di Yoga proposto è svolto, oltre che nella sede centrale, anche in altre località, in particolare: Chiasso, Como, Brescia, Loano, Mestre, Coneigliano, Roma, Napoli.

 

Il significato del nome Samavaya è tratto dal glossario del dott. M.V. Bhole. Indica il senso dell'unità e la naturale comunicazione tra gli aspetti dell'essere.

 

"Samavaya: "Qualcosa che ci tiene uniti a... L'unione di:

corpo

organi sensoriali

mente

spirito

Attraverso il legame che è prana, samavaya fa sì che, nel momento in cui lavoriamo a livello di corpo, vengano integrati anche gli altri tre aspetti. Questo ci porta al concetto di integrazione totale; a qualunque livello noi ci collochiamo, tutti gli altri elementi sono coinvolti e, pur facendo un lavoro a livello fisico, l'azione si estende fino a livello di coscienza. Samavaya è il legame tra la sostanza (Dravya) e la qualità (Guna)".

 

Il Responsabile: Gino Fioravanti

Gino Fioravanti è insegnante di Yoga associato alla YANI (Associazione Nazionale Insegnanti di Yoga). È responsabile delle attività dell'accademia Samavaya. Inizia a studiare e praticare yoga dal 1975 da auto-didatta utilizzando come testo-guida la Bagavad Gità. Ha in seguito sviluppato lo Yoga e pratiche relative al "benessere naturale" attraverso percorsi personali e formativi con maestri e scuole qualificate, in particolare:

1980 Pratica Do-in e alimentazione naturale con Alois Grassani. Incontra Padre Anthony Elenjimittam. Frequenta la corrente teosofica seguendo alcuni insegnamenti del prof. Bernardino del Boca che lo introduce in un ristretto gruppo di studio a carattere spirituale (il cui maestro chiede di conservare l'anonimato). Segue per un breve periodo di tempo la scuola di Ginevra ispirata ad Alice Bailey.

Nel 1986 si diploma in "tecniche di fitopreparazione" presso la regione Lombardia. Pratica reflessologia del piede appresa in percorsi formativi condotti da Elipio Zamboni prima, e da Alfredo Esposito in seguito.

 

È insegnante avanzato di Ortho-Binomy®, pratica fondata dal dott. Arthur Lincoln Pauls nella quale sono armonicamente conciliate le due antiche tradizioni del taoismo e del tantrismo (1988-1995). Le conoscenze acquisite e le esperienze compiute sono raccolte e pubblicate in un libro intitolato "Ortho-Bionomy", edito da Mediterranee.

 

Negli anni novanta (1991-1997) segue una formazione sulla "relazione etica" con J. P. Resseguier che propone un metodo impostato su alcuni principi in risonanza a quelli presenti sia nello Yoga Sutra (il risveglio della funzione dell'osservatore) sia nei concetti simbolicamente rappresentati dalle figure di Siva e Shakti: la relazione dinamica tra coscienza e corpo.

 

Tra il 1992 e il 1996 Studia medicina tradizionale cinese con Rev. Padre Claude Larre e Elisabet Rochard De la Vallee.

Segue il corso triennale in naturopatia presso la LUINA di Rudy Lanza. A seguito di queste esperienze pubblica "Aromaterapia e musica" ed. Xenia.

Si diploma in massoterapia.

 

A partire dal 2003 (2003-2011) segue e perfeziona la filosofia e pratica dello yoga, in particolare del pranayama, con il dott. M.V. Bhole. Insegna quotidianamente yoga dal 1991.

 

È iscritto come autore alla SIAE (Società italiana autori e editori). Si occupa di musica per meditazione (collana "Momenti per l'armonia" ed. Azzurra Music) e musica d'ambiente (attualmente prodotta da Hic sunt Leones, Milano) sotto la sigla-pseudonimo "Aglaia".